giovedì 23 marzo 2017

Fiorin fiorello...

Aria di primavera, finalmente!
Fiori fiorellini in ogni dove ed io allora approfitto di questo spazio per mostrarvi uno dei metodi che uso per crearne di personalizzati in 3D, in modo da adattarli ogni volta al progetto a cui sto lavorando...




Basteranno 3 o 4 fustellate o punchate di un fiore molto basic, le dimensioni della fustellata ovviamente determineranno la dimensione finale del fiore stesso.


Si può usare una carta patterned, meglio se double face, ma io in questo caso ho usato della carta acquerellabile, su cui ho spruzzato dell'acqua e su cui ho fatto cadere una spruzzata di pigmenti per colorare il tutto evitando l'effetto uniforme...



una volta che i fiorellini 2Dsi sono asciugati, con uno stuzzicadenti (per restare low cost, altrimenti vedete voi), basta arricciare i petali verso il basso, lasciando il centro colorato verso l'alto, per capirci. (anzi ancora meglio, guardatevi la foto che non so come spiegarlo in italiano ahahahah)
Per questo passaggio va bene anche se i fiori restano un po' umidi - UMIDI, non bagnati eh- così da evitare antiestetiche increspature sulla carta, qualora fosse di alta grammatura.




ora lasciamo asciugare completamente i nostri fiori e ad asciugatura completa srotoliamo un po' i petali.
Tagliamo un petalo ad una delle fustellate, e sovrapponiamo i due petali contigui, incollandoli tra loro.





ora basterà sovrapporre le fustellate così modellate a petali alternati ed incollarle tra loro, come ultimo mettere il fiore a cui è stato tagliato il petalo e aggiungere una perla, uno strass, insomma, qualche ninnolo (se volete) al centro.



et voilà!



Ora potrete riempire i vostri lavori di fiori e fiorellini perfettamente abbinati ai vostri progetti!

Se vorrete più avanti vi proporrò altri metodi (per cambiare fiore, ovviamente)...

Happy scrap a tutte!

Nessun commento:

Posta un commento

Grazie della vostra visita!!!

Know us

Contact us

Nome

Email *

Messaggio *