mercoledì 20 giugno 2018

Tutto è Amore.
E Amore coincide con la felicità.
Cercatela ora la felicità.
Ce l'anno data a tutti noi, 
ma era un regalo così bello da averlo nascosto.
E molti non si ricordano dove l'hanno messo.
Mettete tutto all'aria.
C'è la felicità, è lì!
E anche se si dimentica di noi,
dobbiamo sempre ricordarci di lei!
Roberto Benigni

Ciao a tutte e buon mercoledì!
I giorni scorsi, mentre pensavo ad un regalo per mio fratello che ieri ha compiuto gli anni, mi sono capitate tra le mani alcune foto scattate due estati fa al mare, in un assolato pomeriggio trascorso con lui, sua moglie e le mie adorate nipotine. Guardando quegli scatti, ma soprattutto guardando i loro sguardi, non ho potuto che scorgere una grande felicità e tanta serenità e così, come spesso mi accade, ho iniziato a viaggiare con la mente e a chiedermi cosa fosse realmente la felicità e come spesso la vita ci offra di essere felici e magari noi non ce ne accorgiamo nemmeno. Ecco, queste foto raccontano proprio questo, di come anche se segnati da dolore e da grandi perdite, la vita possa offrirci nuove opportunità, si tratta solo di spalancarle le porte del nostro cuore.
E così quale regalo migliore per lui se non un album dove raccoglierle tutte?

Si tratta di un Tri Fold Album, una struttura nella quale non mi ero mai cimentata e che trovo semplice e d'effetto. In rete trovate tantissimi tutorial che vi spiegano nel dettaglio come realizzare strutture simili alla mia. Il mini misura cm.25x11 ed è stato realizzato con alcuni fogli di una vecchia collezione estiva echo park, del bazzil per mattare le foto, alcuni distress oxide, fustelle a tema tropicale e i miei adorati timbri Florilege...il timbro FD con le paroline è davvero un mai più senza per me!!! Vi lascio ora alle foto del progetto. Se volete chiarimenti o anche solo dirmi se vi piace fatemelo sapere!
Patrizia

















venerdì 15 giugno 2018

Ciao a tutti!! Oggi vi tengo compagnia con la rubrica Love layout e non poteva essere altrimenti poiché adoro realizzarli. Questa volta però sono partita da uno sketch che è stato pubblicato sul blog Asi e disegnato da Patrizia. Avevo una bellissima foto di un laghetto pieno di fenicotteri che hanno scattato i miei gemelli  quando sono stati in gita in Francia questo aprile. 
Per prima cosa ho sporcato un pò il foglio con due colori di  oxide in due angoli opposti. Una volta scelta la carta e creato i vari settori ho cercato di dargli spessore cucendo tra loro tre strati di varie dimensioni. Ho inserito il journaling in uno dei quadrati e inserito alcune frasi. Quando seguo uno sketch cerco sempre di rimanere molto vicina all'idea che è stata disegnata anche personalizzandola.


Vi inserisco anche le foto di alcuni particolari come il filo della cucitura  del primo rettangolo che non ho tagliato come gli altri e che ho arrotolato sotto il titolo!




Qui invece si vede la farfalla che ho cucito sopra a quella che era già presente per creare un effetto 3D.


E questo invece è lo sketch che ho seguito.



Spero vi sia stato utile! Al prossimo post
Cinzia

giovedì 14 giugno 2018

Buongiorno!! La giornata per molti non è iniziata nel migliore dei modi per via della pioggia che scende copiosa, ma per una di voi di sicuro sarà una giornata splendente perché è la vincitrice della sfida di maggio! Curiose di sapere chi è??? Allora ve lo dico subito!!! 

La VINCITRICE è:
.....................................................................................................................................................................................................................................................................................................................................................................................................................................................................................................................................................................................................................................................................................................................................................................................................................................................................................................................................................................................................................................................................................................................................................................................


che ha creato questa bellissima tela!!

Sara complimenti per il bellissimo lavoro! Ora mettiti in contatto con noi così saprai cosa dovrai preparare per la prossima sfida!

domenica 10 giugno 2018

...è quello che è capitato a me appena ho visto uno sketch che mi ha letteralmente conquistata! Quello che ho provato è lo stesso di quando da ragazzina vedevo un bel ragazzo e non riuscivo più a togliermelo dalla testa! Ora che sono sposata per fortuna mi innamoro solo di sketch!! ;) quindi maritino mio, sei al sicuro!

Per fortuna avevo anche le foto adatte già pronte e così senza troppe difficoltà è nato questo layout.

E ora vi mostro lo sketch che mi ha fatto 'perdere la testa... creativa'!

L'immagine può contenere: testo

Gli sketch sono molto stimolanti perché ti aprono la mente a nuove idee.. se non mi fossi fatta ispirare da questo sketch, difficilmente avrei usato le foto in questa combinazione! Vi dirò di più, quasi sicuramente non le avrei neanche usate tutte e quattro in una sola pagina!

Ed ora vi lascio a qualche foto dei particolari!




Spero che il mio Layout vi sia stato d' ispirazione e... buona domenica a tutti voi! 


Gina

martedì 5 giugno 2018

Buongiorno a tutte/i!
Oggi nella nostra rubrica video parliamo di Bullet Journal. Alzi la mano chi non sa cos'è.
Provo a spiegarvelo per come lo vedo io e vi spiego anche perchè ho deciso di iniziare questa ennesima avventura artistica.
Il Bullet non è una semplice agenda anche se ha anche questa funzione. Il bullet è un quaderno con pagine bianche dove ognuno può inserire la sua vita, ovvero appuntamenti,scadenze e impegni come un agenda, ma anche obiettivi, idee, pianificazioni e chi più ne ha più ne metta. Una raccolta cartacea della vita insomma.
Perchè l'ho scelto: perchè son stufa di dimenticarmi le cose, perchè perdevo tutti i mille bigliettini che facevo e per essere motivata nella scelta dei miei progetti. Eh si, perchè ce l'hai sempre sotto gli occhi.
Potevo scegliere il planner, ma il bullet mi ispirava di più perchè te lo costruisci , hai davanti la pagina bianca e devi decidere tu.
Cosa serve per iniziare? qualche penna colorata e un quaderno (io ne ho preso uno su amazon coi puntini) il resto vien da sè.
Però lasciatemi aprire una postilla visto che sono amante dello shopping: la kesi art ha dedicato una linea al bujo (bullet journal) con timbri e stencil tanto tanto carini. Ok, chiudo postilla.

Ora vi faccio vedere una pagina che ho creato per le mie esigenze, si tratta di una settimana, ma volendo la potete fare mensile quindi più ridotta.
Ci sono i giorni della settimana ma anche spazi per scrivere altre cose (il mio ha uno spazio dedicato alla coccola della settimana, ossia un qualcosa per me che mi faccia tanto piacere)


e ora vi metto anche il video di come l'ho realizzata ma ricordate che il Bullet non deve essere perfetto deve essere sopratutto utile, ok?



mi farebbe piacere che se qualcuna di voi lo fa già mi linkasse nei commenti qualche foto.

alla prossima e buona giornata!

Kicka

venerdì 1 giugno 2018

Ed eccoci all'ultimo appuntamento prima dell'estate per la nostra rubrica sulla fantatica ScrapWord Challenge!
Per giugno la nostra "parolina" vuole essere un benvenuto all'estate in arrivo ed un augurio per i mesi a venire: HAPPY!

La mia interpretazione è un progetto mixed media:

(Embroidery) Hoop
rchivial
atterned
eonies
arn


Per Patrizia la parola Happy è:

H appiness
A rchivial
P atterned
P eacock Feathers
Y ou

e ha realizzato questo LO nel quale fiori e colori raccontano uno scatto nella quale è ritratta con le amiche.


Ilaria ha creato una card dove happy è:

appy birthday
lchool colors ...usati per colorare il timbro
attern paper
ois
ellow


Per Gina la parola Happy è:

H appy
A cquarellare
P ois
P iscina
Y ellow

e ha realizzato un Layout molto estivo creando uno sfondo sia con cerchi acquarellati che con altri ricavati dalle carte patterned.


Per Kicka la parola happy è:

appy Girl
cetato
atterned paper
ink
uppla


Crissi ha realizzato una card, dove la parola Happy è:

      H appy
      A rancione
      P atterned paper
(im)ossible card
       Y uppla

Il video per realizzare questa card lo potete trovare qui:
https://www.youtube.com/watch?v=zhGaXctMUMM



Per Cinzia la parola Happy è:

ello
bbellimenti
uppies
ois
ellow

e ha realizzato due Lollipop card 


E infine per la nostra vincitrice Monica la parola Happy è:

H astag
A lfabeto adesivo
P aroline di YupplaCraft
P alloncini
Y ellow

realizzando questa bellissima card per il compleanno di una bimba.


Non vedo l'ora di vedere come declinerete la vostra felicità!
a presto, 

happy scrappin'

ire_bi

venerdì 25 maggio 2018

Di scrappers italiane brave ce ne sono, ma alcune tendono a restare nell' ombra. Nonostante creino delle meraviglie, non amano essere molto 'social' per cui vediamo poco in giro per il web le loro creazioni... è il caso della nostra ospite di oggi, ovvero Marilena! Io stessa l'ho scoperta solo in occasione del Nazionale Asi dello scorso anno, dove lei è stata una delle insegnanti. 
Guardate qui che meraviglioso progetto ci regala oggi! Un Home- Decor che di sicuro vorrete provare a fare anche voi per le vostre case o angolini scrap. 
Ma ora lascio a lei la parola.


"Ciao a tutti! Mi chiamo Marilena ma su FB mi conoscono tutti come Mary Andri, 42 anni, sposata e con una splendida bambina di 8 anni, musa di quasi tutti i miei lavori. Vivo nella bella e soleggiata Puglia, precisamente a Molfetta, a due passi dal mare. Sono caporedattrice in una casa editrice, il che significa che anche per lavoro ho la possibilità in qualche modo di "creare con la carta"! Adoro i colori pastello, il rosa in particolar modo, e ho una certa ossessione per gli allestimenti per tutte le occasioni! Sono una delle poche persone che sviluppa centinaia di foto l'anno per archiviarle negli album, ma alle più belle o significative mi piace dedicare un "trattamento" speciale...
Com'è nata la mia passione per lo scrapbooking? Galeotta fu una rivista di settore acquistata per caso a Parigi nel lontano 2006... da allora non ho più abbandonato l'amore per la carta e per lo “scrappare” i ricordi..."

Potete seguire Marilena sulla sua pagina FB: https://www.facebook.com/marycutecreations/

 Ed ora veniamo al progetto e al suo tutorial.
Elenco materiale: 2 Bazzil bianchi, carta acquerellabile, carte patterned a scelta e ritagli, cartone vegetale, 2 pinzette chiudi pacco piccole
Elenco attrezzatura: forbici, colla, righello, matita, gomma, attak, Archivial ink nero, base acrilica per timbri, acquerelli, triangolo per quadri, colla a caldo, fustelle, timbri fustella moda scrap “happy frame”.
Fustellare la cornice per 6 volte su Bazzil bianco dalla parte tramata.
Comporre la cornice creando prima il quadrato principale con 4 pezzi di cornice a misura intera, poi aggiungendo, al centro, un pezzo in verticale e, successivamente, due pezzi più piccoli a destra e sinistra in modo sfalsato, facendo in modo da lasciare su ambedue i lati uno spazio in cui possano entrare le foto instax. Questi pezzi aggiuntivi saranno da ricavare  prendendo la misura della lunghezza dei pezzi che ci servono e attaccandoli con un filo di colla alla struttura principale.
Ricavare da un foglio patterned un quadrato di 22x22 cm. Tagliare il cartone vegetale di dimensioni 19x19 cm e attaccarlo con il biadesivo sul quadrato di patterned. Tagliare gli angoli della carta, piegare i lati aiutandovi con una pieghetta, e attaccarli al cartone vegetale utilizzando colla o biadesivo. In questo modo avrete creato il retro rigido della cornice.
Da fogli patterned di recupero ricavate 4 quadrati che saranno leggermente più grandi dello spazio per cui diventeranno lo sfondo. 
Con la colla attaccate i fogli patterned sul retro della cornice bianca e, se necessario, rifilare le parti in eccesso con le forbici.
 A questo punto dovrete attaccare con del biadesivo il retro rigido rivestito di patterned alla struttura della cornice a cui avrete già attaccato i fogli colorati posizionando però prima il triangolino per quadri esattamente al centro superiore della composizione e attaccandolo con un goccio di Attak.
Aiutandovi con un goccio di Attak attaccate nei due riquadri più grandi le due pinzette chiudi pacco.
 Acquerellate un foglio di carta acquarellabile con colori a scelta. Una volta asciutta la carta potete timbrare e fustellare i vari elementi.
Creare un banner utilizzando un sottile filo di ferro colorato a cui attaccare dei piccoli triangolini di carta colorata aiutandovi con la colla a caldo . Attaccare le due estremità del banner direttamente sulla cornice. Abbellite la cornice come desiderate… io ho scelto uno stile “californiano” perché ben si adatta alla stanzetta della mia bambina
Grazie Mary per essere stata nostra ospite, è stato un vero piacere averti qui tutta per noi. Magari chissà, dopo questa intervista, vedremo più spesso le tue meravigliose creazioni??!?

E per la rubrica dell'ospite ci vediamo il mese prossimo, stesso giorno, stessa ora!
Gina

Know us

Contact us

Nome

Email *

Messaggio *