Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Aprile, 2022

Guest di aprile: Stefania Pusino

Ciaoooo! Oggi vi presento la guest di aprile: Stefania Pusino! Ha creato per noi un progetto bellissimo, realizzando anche il tutorial! Grazie Stefania. Adesso lascio la parola a lei! Eccomi qui! Sono felicissima di tenervi compagnia qui sul blog!!! Sono Stefania, scrapper per passione, collezionista di carte, abbellimenti, perline, nastri decisamente ossessiva!!! Di me, come scrapper si può dire certamente che amo follemente pizzi, perle e sbrilluccichi e credo questa sia l'unica costante, perchè per il resto non ho uno stile che amo maggiormente, o un colore che uso più spesso: ciò che creo è molto mutevole, e segue pari passo il mio stato d'animo, o ciò che voglio raccontare. Oggi vi propongo un progetto...calamitoso! “Wood family frame” Materiali: watercolor paper 200g embossing folder wood 3d ( sizzix) distress oxide ( antique linen, vintage photo, craked pistachio, salvaged patina) fustella happy frame xl ( modascrap) mod podge suoer gloss – brillant chipbprd AB studio pa

Scatoline porta tutto: tutorial

Ciao a tutti! Oggi tocca a me condividere un progettino semplice semplice con tutorial.  Se volete confezionare un regalino o creare dei segnaposto per una tavola speciale, queste scatoline fanno al caso vostro. Io le ho preparate a tema pasquale, ma ovviamente possono adattarsi a qualsiasi situazione.  Partiamo da due quadrati 15x15 di cartoncino (io ho usato il bazzill) e con la Envelope Punch Board andiamo a punchare e cordonare a 7,5 il primo lato. Continuiamo a punchare e cordonare seguendo la prima linea segnata (essendo un quadrato, le punchate e cordonature saranno sempre a 7,5 per ogni lato).  Facciamo la stessa procedura per entrambi i cartoncini.  Ora prendiamo la cordonatrice e cordoniamo uno dei due cartoncini a filo con la punchata nei quattro lati.  Andiamo adesso a tagliare gli angoli Nell'altro cartoncino, invece, andiamo a tagliare a filo con le punchate nei quattro lati.  Riprendiamo il primo cartoncino e tagliamo un quadrato al centro. Io l'ho disegnato e ta

Layout LIFE

Buongiorno a tutti!! Oggi vi mostro un layout che ho creato per scrappare una foto a me cara con 'amica speciale. L'ho realizzato decorando una pagina 12"x12" con una scritta stampata. Ho decorato con fiori fustellati e alcuni fiori all'uncinetto (un'altra mia passione) e tante cuciture a mano. E' molto molto semplice ma a me piace molto l'effetto che ho ottenuto!  A voi piace? A presto Cinzia

Vincitrice contest di Marzo: Mini album Stella

Con un po' di ritardo (dovuto a meeting nazionali e contagi vari) oggi proclamiamo la vincitrice della sfida di Marzo! Premessa: grazie a tutte per aver partecipato!!  E ora...  Rullo di tamburi... La vincitrice è: Ilaria Pardini! Ecco il suo bellissimo album :-) Ilaria, contattaci e ti diremo cosa preparare per essere la guest del prossimo mese.  Puoi scriverci alla mail scrapperdellanotte.blog@gmail.com oppure ci puoi contattare tramite messaggio sulla nostra pagina Facebook  Alla prossima Sonia

Challenge Aprile: embossing

Ciao a tutti e benvenuti al nuovo appuntamento della sfida mensile. Come ormai sapete, quest'anno abbiamo scelto di proporvi ogni mese una sfida diversa, e questo mese io e Veronica dovevamo scegliere una tecnica con la quale realizzare i nostri progetti per presentarvi la challenge del mese di Aprile. Siamo state concordi sin da subito nell'idea di scegliere qualcosa di semplice ma che soprattutto si prestasse a molteplici interpretazioni, in modo di permettere ad ogni una di creare qualcosa di unico e personale.  La scelta è caduta praticamente subito sulla tecnica dell' EMBOSSING! Sappiamo sicuramente tutti, almeno nel nostro mondo di carta e colori, di cosa si tratta. La cosa che ci affascinava, era vedere come bastasse cambiare il colore di una polvere, di un inchiostro, di un embossing folder, per ottenere risultati sempre diversi. Diversi come in effetti sono i nostri due progetti! Io ho scelto di utilizzare la tecnica a freddo, quindi di sfruttare l'effetto otte