domenica 8 giugno 2014

SCRAP & BOOK #6

Il libro di cui vi voglio parlare mi è stato regalato da una persona speciale, un regalo inaspettatto e molto gradito! E' rimasto in attesa per qualche mese poi finalmente mi sono decisa a leggerlo. Si tratta de “La cucina dei desideri segreti” è una storia dolcissima di amicizia che ruota intorno ad un piccolo paesino americano Avelon e soprattutto intorno ad un dolce, il pane amish dell’amicizia e al lievito madre con cui è preparato.



Tutto inizia con un regalo inaspettato: una torta, trovata sull’uscio di casa insieme a un biglietto anonimo (“Spero che ti piaccia”) e a uno strano lievito da condividere – così c’è scritto – con almeno tre persone. Ben presto, un’intera città è conquistata dall’insolita “catena”. Nessuno sa chi le abbia dato il via, ma in tanti, prima o poi, finiscono per bussare alla porta di Madeline Davis, che in cucina è una numero uno. E la sua sala da tè, fino ad allora sempre deserta, si riempie di clienti in cerca di consigli. Dai dubbi culinari ai drammi della vita, si sa, il passo è breve, e così, oltre alle ricette, quelle perfette sconosciute arrivano a scambiarsi confidenze, ricordi, segreti. Come amiche. Non sempre cuori infranti e occasioni perdute si possono aggiustare come un piatto a cui manca un po’ di sale: a volte nella vita è necessario ripartire da zero. Ma imparare ad aprire il proprio cuore è già un ottimo inizio.
 Questa la trama del libro, una storia semplice ma che riempe il cuore.

Racconta la storia di tre donne che grazie ad un incontro fortuito e ad un dolce intrecciano una grandissima amicizia che le aiuta ad uscire dal guscio in cui si erano rinchiuse: incontriamo Julia, che si è chiusa in se stessa dopo un grande dolore di cui non riesce nemmeno a parlare; Hannah, che non sa che fare della vita dopo la fine del suo matrimonio; e Madeline, che per qualche motivo inspiegabile ha deciso di ricominciare da quella piccola città, dove ha aperto una sala da tè.
Il lievito misterioso da cui si dipana l’intera vicenda è l’espediente attraverso il quale le tre donne imparano a comunicare, ma anche ad accettare gli errori e ad iniziare di nuovo. La passione per la cucina è lo sfondo di questo interessante romanzo in cui troviamo gli ingredienti “universali”
della vita, come l’amore, l’amicizia, il dolore, la felicità, la tristezza e il coraggio.

Leggendo questo libro non si può che farsi ispirare all'AMORE ed ecco la card che ne è saltata fuori.


I materiali utilizzati carte, timbro e punches farfalle sono tutti offerti dal nostro sponsor Hobby di carta


Non vi resta che leggere il libro.
Alla prossima.

3 commenti:

  1. La card è bellissima e mi hai incuriosita tantissimo sul libro, l'ho già messo in lista tra i prossimi che leggerò!!

    RispondiElimina
  2. A me è capitato qualcosa di inaspettato circa un mese e mezzo fa, quando un'amica che non sentivo da anni e che vive all'estero, mi ha cercata e mi ha trovata, nonostante vari cambi di indirizzo miei e suoi. Ne sono stata così felice! Avrei bisogno di più sorprese di questo genere.
    Comunque il biglietto è bellissimo! Le farfalle sono uno dei miei temi preferiti. Poi le tonalità che hai scelto sono perfette. Brava!

    Mariangela

    RispondiElimina
  3. Ohhh... il mio libro :P!!!
    io l'ho letto.... mi è piaciuto tantissimoooo!
    L'amicizia è importantissima.... e poi si parla di scrapbooking!!!!!
    Non amo particolarmente le farfalle, ma la card è davvero bella... brava!!!

    RispondiElimina

Grazie della vostra visita!!!

Know us

Contact us

Nome

Email *

Messaggio *