Passa ai contenuti principali

Scrapper della notte per un giorno: GIULIA


Oggi la nostra ospite è Giulia e ci presenta una deliziosa creazione in Fimo.
Lascio la parola a lei.

«Ciao, sono Giulia... da 2 anni lavoro il Fimo (Pasta polimerica termoindurente) ed è diventata una vera e propria passione. Mesi fa mi è stato chiesto da Rita di partecipare a questa iniziativa ed ho accettato con grande entusiasmo!
Il mio è un progetto molto semplice per chi si trova alle prime armi con questa tecnica, e quindi uno spillo con capocchia si trasformerà in uno spillo con apetta, con la speranza che la bella e calda stagione arrivi presto!

I materiali che occorrono sono:
  

Io consiglio di iniziare sempre dai colori più chiari in modo da non sporcarli, quindi iniziamo a preparare gli occhietti e le ali in bianco, il corpo in giallo (abbastanza spesso perché poi dovremo inserire lo spillo), e in nero le pupille (2 piccolissime palline) e le due strisce (fatele sottili perché andranno leggermente schiacciate). 


Una volta preparate le diverse parti della nostra Apetta è bene andarsi a lavare le mani,altrimenti rischieremo di sporcare le parti chiare con il nero...
Iniziamo ad assemblare tutto come in foto: 



La nostra Apetta è quasi finita, dobbiamo solo cuocerla per renderla utilizzabile. Per la cottura del fimo io utilizzo un fornetto a parte perché se la creazione si brucia potrebbe rilasciare delle sostanze tossiche quindi preferisco non usare il forno di casa... comunque a me non è mai capitato niente di tutto ciò, quindi non spaventatevi se per caso volete iniziare a lavorare anche voi le paste polimeriche, troverete su internet tutte le indicazioni possibili!

Ho cotto l'Apetta con lo spillo inserito dentro, nel fornetto per 25 minuti a 100° C (ventilato). Una volta finita la cottura e tolta dal forno, la creazione sembrerà ancora morbida ma in realtà va semplicemente lasciata raffreddare per qualche minuto in modo che si indurisca. 
Ora basta solo un po' di attack sulla capocchia dello spillo per rendere più stabile e sicura la creazione! 

Ed ecco qui lo spillo Apetta... 


E' molto semplice da realizzare, e ovviamente potete farlo con qualsiasi creazione (io ho fatto cuore e donut). Spero vi sia piaciuto e fatemi sapere se proverete anche voi a realizzarlo!»

Grazie Giulia per il tutorial chiarissimo e per i preziosi consigli! Mi vien voglia di provarci... e a voi?

Commenti

Posta un commento

Grazie della vostra visita!!!

Post popolari in questo blog

MINI ALBUM 2014 #2

Ciao a tutte! Come ogni ultimo venerdì del mese è arrivato il momento della rubrica mini album, Questa volta tocca a me e ho pensato di presentarvi un mini molto semplice e veramente piccolo.Finito misura solo 7,5x7,5cm. Per questo può essere portato sempre con sè e lo trovo adatto come piccolo pensierino da regalare. L'ho visto qui  e l'ho quindi reinterpretato e adattato alle mie esigenze.  Vi spiego come ho fatto. Da un bazzil ho ricavato un rettangolo che misura 22,5cm x 29cm, ho quindi tagliato e cordonato seguendo il seguente schema. Sul lato corto ho cordonato a 7,5cm e a 15com Sul lato lungo invece a 7,5cm, 8cm, 15,5cm e 16cm. A questo punto, ho tagliato dal primo quadrato in alto a sinistra circa 3cm, quindi ho fatto la stessa cosa nella riga successiva ma questa volta a destra e quindi di nuovo nell'ultima riga a sinistra in modo da ottenere lo schema che vedete Ho girato il foglio,  e ho iniziato a decorare il mini album, utilizzando s

card con messaggio segreto

Buongiorno! oggi vi mostro una card floreale con messaggio nascosto  Grazie alla carta del nostro sponsor Modascrap  sono riuscita a realizare qualcosa di fresco ed estivo, adattissimo a queste afose giornate di luglio! Per realizzarla ho preso un cartoncino bianco di misura 12x24 e l'ho piegato a metà La carta floreale modascrap 15x15 tagliata 10x10 con una finestra di 7x7, un altro cartoncino bianco di 7x14 e qualche abbellimento come vedete ho creato una popup semplice che si attiva tirado la linguetta di carta in alto ( che è collegata al cartoncino) un bacio e alla prossima!!!

Un mini in una busta

Eccomi qui con il mio primo post per Scrapper della notte. Devo dire che sono abbastanza emozionata!! Non avrei mai creduto di poter far parte anch'io di questo blog di bravissime creative.  Il mio primo progetto è un mini album perché adoro realizzarli e cerco sempre di cimentarmi in tecniche e forme diverse. Questo che vi propongo è un mini che si sviluppa all'interno di una busta da lettere, quelle che noi realizziamo per contenere una card.  Per chi volesse realizzarne uno vi spiego come ho fatto. Per prima cosa bisogna realizzare una busta con la Envelope punch board.  Ritagliare da un foglio patterned un quadrato di 10”x10” ,  posizionare il foglio a 5”, punchare e cordonare mentre  per gli altri lati, girando il foglio,  seguire la cordoratura realizzata sul foglio precedente. Alla fine stondare tutti gli angoli.  Si  ottiene così una busta quadrata come in foto che chiusa misura 6 1/2 " per lato. Per la pagina 1 tagliare dal patterned una