Passa ai contenuti principali

Focus Scrap #1: Fuse Tool

Buongiorno!! Le novità qui in casa 'Scrapper della notte' non sono finite e infatti oggi inauguriamo una nuova rubrica "Focus Scrap" che ogni mese focalizzerà l'attenzione su un prodotto o una moda nel mondo dello scrapbooking.
Oggi iniziamo a parlare del 'Fuse Tool', uno strumento tanto utile quanto versatile che ogni scrapper vorrebbe avere tra i suoi attrezzi preferiti. Può darsi che voi che siete qui a leggere, siate una di quelle persone che non ha la più pallida idea di cosa sia il Fuse o di quelle che ce l'hanno e che magari leggendo questo articolo, vogliono scoprire qualcosa in più.
Qualunque sia la categoria a cui appartenete mettetevi comode che si comincia!
Il Photo Sleeve Fuse Tool - è questo il nome completo  - è un prodotto della We R Memory Keepers e nasce principalmente per il Project Life in quanto permette di sigillare e/o tagliare i page protectors specifici del PL. Ma il Fuse si può utilizzare anche e soprattutto per sigillare i comuni fogli di plastica ad uso ufficio che si trovano in tutte le cartolerie. 
La confezione comprende il Fuse, due punte (una per tagliare e una per sigillare), un righello e una base su cui appoggiarlo quando è caldo.

Questi i suggerimenti perché il Fuse funzioni nel migliore dei modi:

  • Procurarsi innanzitutto una base di vetro e non di cartone o plastica oppure il tappetino specifico. (Potete utilizzare anche il retro di una cornice).
  • Utilizzare fogli di plastica non troppo sottili.
  • Assicurarsi che la punta  - la rotellina dentellata - sia avvitata bene.
  • Far riscaldare il Fuse per almeno 15- 20 minuti prima di utilizzarlo.
  • Tenere lontano il Fuse da correnti di aria che potrebbero raffreddarlo.
  • Far scorrere il Fuse sul foglio di plastica lentamente in modo da farlo sigillare bene.
Ed ora parliamo degli usi alternativi di questo strumento eccezionale. Di sicuro l'utilizzo più comune è quello di creare delle shaker card/tag dalle misure e forme più diverse.
Ecco alcuni esempi.








Se vi piace shakerare lo potete fare anche all'interno della taschina di una Pocket Letter.
In questa ho diviso la taschina in tre parti distinte inserendo in ognuna di esse paillettes colorate.

Anche questa è una shaker card di una PL. Un trucco per non rendere visibile la chiusura fatta col Fuse è quello di attaccarci sopra un pezzettino di washi.




Ancora shaker, ma stavolta inserite in un Lo creando mini sezioni circolari.
L'immagine può contenere: 1 persona

Con il Fuse è possibile realizzare anche segnalibri magnetici come questo.

Un altro uso alternativo è quello di creare bustine personalizzate.
Nello specifico si tratta di bustine porta segnalibri.
Questa invece è una bustina porta card.
Cos'altro si può fare con il Fuse?? Creare delle taschine porta timbri, porta fustelle, inserti per il planner, taschine per i Modori... insomma avete capito no che col Fuse si possono creare davvero tante belle cosette!

Bene, eccoci giunti alla fine di questa panoramica su uno strumento che vi consiglio vivamente e che vale la pena avere nella propria scraproom. Spero che vi sia stato d'aiuto e che vi abbia stimolato a creare tanti nuovi progetti.
Gina

Commenti

  1. Post utilissimo... Bella idea questa nuova rubrica!!

    RispondiElimina
  2. bellissima idea e bellissime cose ������������

    RispondiElimina
  3. Mamma mia....se prima ero indecisa se prenderlo o no ora LO VOGLIOOOOOOO!!!!
    Grazie per il post utilissimo! Un bacio, Silvia. ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Silvia, il Fuse è davvero uno strumento eccezionale, vedrai che poi ti divertirai tantissimo!!

      Elimina
  4. Ma è IL Fuse o LA Fuse?... diteci la vostra!!!!

    RispondiElimina

Posta un commento

Grazie della vostra visita!!!

Post popolari in questo blog

card con messaggio segreto

Buongiorno! oggi vi mostro una card floreale con messaggio nascosto  Grazie alla carta del nostro sponsor Modascrap  sono riuscita a realizare qualcosa di fresco ed estivo, adattissimo a queste afose giornate di luglio! Per realizzarla ho preso un cartoncino bianco di misura 12x24 e l'ho piegato a metà La carta floreale modascrap 15x15 tagliata 10x10 con una finestra di 7x7, un altro cartoncino bianco di 7x14 e qualche abbellimento come vedete ho creato una popup semplice che si attiva tirado la linguetta di carta in alto ( che è collegata al cartoncino) un bacio e alla prossima!!!

MINI ALBUM 2014 #2

Ciao a tutte! Come ogni ultimo venerdì del mese è arrivato il momento della rubrica mini album, Questa volta tocca a me e ho pensato di presentarvi un mini molto semplice e veramente piccolo.Finito misura solo 7,5x7,5cm. Per questo può essere portato sempre con sè e lo trovo adatto come piccolo pensierino da regalare. L'ho visto qui  e l'ho quindi reinterpretato e adattato alle mie esigenze.  Vi spiego come ho fatto. Da un bazzil ho ricavato un rettangolo che misura 22,5cm x 29cm, ho quindi tagliato e cordonato seguendo il seguente schema. Sul lato corto ho cordonato a 7,5cm e a 15com Sul lato lungo invece a 7,5cm, 8cm, 15,5cm e 16cm. A questo punto, ho tagliato dal primo quadrato in alto a sinistra circa 3cm, quindi ho fatto la stessa cosa nella riga successiva ma questa volta a destra e quindi di nuovo nell'ultima riga a sinistra in modo da ottenere lo schema che vedete Ho girato il foglio,  e ho iniziato a decorare il mini album, utilizzando s

Un mini in una busta

Eccomi qui con il mio primo post per Scrapper della notte. Devo dire che sono abbastanza emozionata!! Non avrei mai creduto di poter far parte anch'io di questo blog di bravissime creative.  Il mio primo progetto è un mini album perché adoro realizzarli e cerco sempre di cimentarmi in tecniche e forme diverse. Questo che vi propongo è un mini che si sviluppa all'interno di una busta da lettere, quelle che noi realizziamo per contenere una card.  Per chi volesse realizzarne uno vi spiego come ho fatto. Per prima cosa bisogna realizzare una busta con la Envelope punch board.  Ritagliare da un foglio patterned un quadrato di 10”x10” ,  posizionare il foglio a 5”, punchare e cordonare mentre  per gli altri lati, girando il foglio,  seguire la cordoratura realizzata sul foglio precedente. Alla fine stondare tutti gli angoli.  Si  ottiene così una busta quadrata come in foto che chiusa misura 6 1/2 " per lato. Per la pagina 1 tagliare dal patterned una