Passa ai contenuti principali

Ospite del mese: Iole Quercia

Siamo al sesto e ultimo appuntamento del mese che, come sapete, è riservato ad un'ospite speciale! Oggi nel nostro salottino abbiamo il piacere di fare due chiacchiere con Iole, una bravissima scrapper, che forse non tutti conoscono. Io ho avuto il piacere di conoscerla di persona e vi assicuro che brava lo è tanto!
Ma ora lasciamo a lei la parola.. e vediamo cosa ha preparato per noi!

Wow che onore ritrovarmi tra queste pagine!
Sono Iole, scrapper tra alti e bassi dal lontanissimo 2003... e le Scrappers della Notte c'erano già! Quindi potete ben capire l'emozione quando mi è stato chiesto di realizzare un progetto per voi!
Dal 2017 sono referente Asi per la sede Sicilia, ma in tempi ancora più recenti ho conosciuto il magico mondo delle Artist Trading Card ed ora non posso più farne a meno. Mi diverte fare delle mie atc una sorta di "prova d'autore", per sperimentare tecniche o materiali prima di utilizzarli su progetti più grandi.
Per questo progetto, come sempre, sono partita dallo sfondo. Da quando mi è stata regalata la Gelli Press, praticamente non posso farne a meno: mi diverte un sacco creare sfondi sempre diversi.. e sempre senza sapere esattamente che cosa ne verrà fuori!
Se non avete la Gelli, un effetto simile può essere realizzato utilizzando questo procedimento (io però vi consiglio di acquistarla.. poi mi direte!):

– fissare il cartoncino al piano con dei pezzetti di washi tape; 

– disseminare il foglio con patacche di colore acrilico (2/3 colori diversi) in maniera casuale. Per questo progetto io ho utilizzato Tiffany, Lilac e Pale Gold; 

– stendere il colore con un rullo tipo Brayer in modo che si formino delle macchie che vanno a contaminarsi tra di loro. Io ho voluto mantenere i colori abbastanza distinti, quindi ho iniziato a "rullare" prima i colori più chiari e poi mi sono allargata verso le altre tonalità. Ricoprire completamente la superficie del foglio; 

– con attrezzi di recupero, imprimere dei motivi in maniera casuale: a questo scopo sono ottimi il pluriball, il cartoncino ondulato (quello delle scatole dei crackers), ma anche clear stamps, spugne, o qualsiasi altra cosa abbia una trama! Questo passaggio porterà via un po' di colore dal foglio, lasciando il negativo decorato da bellissime trame.

(naturalmente chi ha la Gelli seguirà invece il procedimento inverso, spargendo il colore sul piatto gelatinoso e poi imprimendo per negativo il cartoncino).

Una volta che il cartoncino si è asciugato (ci vogliono pochissimi minuti), ho ritagliato le 5 basi per le mie ATC (ogni ATC deve rigorosamente misurare 2,5'' x 3,5'').

Ho quindi aggiunto layers con delle timbrate qua e là. Nello specifico ho utilizzato timbri con spartito musicale, farfalle e apine. Non volevo che ci fosse troppo stacco di colore, così ho usato un pad grigio anziché nero.

Ho scelto delle paperdolls di Tim Holtz che si adattassero per dimensioni, cercando di colorare l'incarnato e le gote; un'altra idea molto divertente è usare le foto di famiglia, stampandole con una finitura mat che ricorda molto l'effetto delle paperdolls classiche.

Una volta scelta la disposizione sulle singole ATC, ho realizzato su della vecchia carta di libro delle sagome che ricordassero ali, cappelli, corone. Per dare maggiore definizione a queste sagome, ho rifinito il bordo con un pennarello nero extrasottile.

Ho incollato sia le paperdolls che le sagome con del nastro spessorato.

Per completare gli sfondi ho inserito degli elementi di bigiotteria (che ho comprato senza neanche sapere esattamente quale possa essere la loro funzione primaria, lol!). Li ho fissati con qualche goccia di colla a tenuta forte.

Per finire, ho stampato e ritagliato delle piccole scritte motivazionali, le ho bordate con del cartoncino nero, e le ho incollante sulle ATC con del nastro spessorato. 

Grazie Iole per essere stata con noi e per averci regalato questo meraviglioso progetto!
Noi ci rivediamo tra un mese per conoscere un'altra bravissima scrapper... chi sarà?? Si accettano scommesse ;)
Gina

Commenti

  1. Grazie mille, ragazze!! E' stato un onore essere tra le vostre pagine ^__^

    RispondiElimina
  2. Bellissime atc e bellissima la tecnica mista che usi non ho mai usato la gelly ma mi riprometto di pasticciare con quella di un'amica

    Baci a tutte
    Theroomsofmylife.altervista.org

    RispondiElimina

Posta un commento

Grazie della vostra visita!!!

Post popolari in questo blog

MINI ALBUM 2014 #2

Ciao a tutte! Come ogni ultimo venerdì del mese è arrivato il momento della rubrica mini album, Questa volta tocca a me e ho pensato di presentarvi un mini molto semplice e veramente piccolo.Finito misura solo 7,5x7,5cm. Per questo può essere portato sempre con sè e lo trovo adatto come piccolo pensierino da regalare. L'ho visto qui  e l'ho quindi reinterpretato e adattato alle mie esigenze.  Vi spiego come ho fatto. Da un bazzil ho ricavato un rettangolo che misura 22,5cm x 29cm, ho quindi tagliato e cordonato seguendo il seguente schema. Sul lato corto ho cordonato a 7,5cm e a 15com Sul lato lungo invece a 7,5cm, 8cm, 15,5cm e 16cm. A questo punto, ho tagliato dal primo quadrato in alto a sinistra circa 3cm, quindi ho fatto la stessa cosa nella riga successiva ma questa volta a destra e quindi di nuovo nell'ultima riga a sinistra in modo da ottenere lo schema che vedete Ho girato il foglio,  e ho iniziato a decorare il mini album, utilizzando s

card con messaggio segreto

Buongiorno! oggi vi mostro una card floreale con messaggio nascosto  Grazie alla carta del nostro sponsor Modascrap  sono riuscita a realizare qualcosa di fresco ed estivo, adattissimo a queste afose giornate di luglio! Per realizzarla ho preso un cartoncino bianco di misura 12x24 e l'ho piegato a metà La carta floreale modascrap 15x15 tagliata 10x10 con una finestra di 7x7, un altro cartoncino bianco di 7x14 e qualche abbellimento come vedete ho creato una popup semplice che si attiva tirado la linguetta di carta in alto ( che è collegata al cartoncino) un bacio e alla prossima!!!

Un mini in una busta

Eccomi qui con il mio primo post per Scrapper della notte. Devo dire che sono abbastanza emozionata!! Non avrei mai creduto di poter far parte anch'io di questo blog di bravissime creative.  Il mio primo progetto è un mini album perché adoro realizzarli e cerco sempre di cimentarmi in tecniche e forme diverse. Questo che vi propongo è un mini che si sviluppa all'interno di una busta da lettere, quelle che noi realizziamo per contenere una card.  Per chi volesse realizzarne uno vi spiego come ho fatto. Per prima cosa bisogna realizzare una busta con la Envelope punch board.  Ritagliare da un foglio patterned un quadrato di 10”x10” ,  posizionare il foglio a 5”, punchare e cordonare mentre  per gli altri lati, girando il foglio,  seguire la cordoratura realizzata sul foglio precedente. Alla fine stondare tutti gli angoli.  Si  ottiene così una busta quadrata come in foto che chiusa misura 6 1/2 " per lato. Per la pagina 1 tagliare dal patterned una